RoboLinux Setup


Liberatoria: L'istallazione e l'uso di qualsiasi software creato da terzi è ad esclusiva discrezione e responsabilità dell'utente. Condividiamo le nostre prassi migliori con software di terzi ma non offriamo relativa assistenza ai clienti.

  1. Click on the RuboLinux Menu icon
    RoboLinux1
  2. In the Search box, type in terminal
  3. Launch Terminal
    RoboLinux2
  4. Enter the following command:
    wget https://www.privateinternetaccess.com/installer/install_ubuntu.sh
    RoboLinux3
  5. After that completes the download enter the next command:
    sudo sh ./install_ubuntu.sh
    RoboLinux4
  6. This will prompt for your Sudo password, Enter the password used to login to your computer.
  7. If you are prompted to install python 2.7 or network-manager-openvpn, or any other packages, type y and press enter to confirm each
  8. When the install completes, it will ask for your Login. Please enter the Username starting with p you received after signup, and press enter. This will generate the Configuration files, and add them to Network Manager.
    RoboLinux5
  9. To connect, Click on the Network Manager icon, click VPN connections, then choose the region that you want to connect to.
    After choosing the region, you will be prompted for your password.
    RoboLinux6

Guide FACILI per configurazioni alternative (avanzato):


Sei hai bisogno di codifica, con il nostro servizio usa il protocollo Private Internet Access o OpenVPN.

    Sebbene piuttosto diverso da una VPN, forniamo Proxy SOKCKS5 con tutti gli account, se richiesto dal cliente.

    Guide d'uso Proxy SOCKS5
    proxy-nl.privateinternetaccess.com port 1080
    Attiva il port forwarding nell'applicazione entrando nell'area Avanzate, attiva la voce port forwarding e seleziona uno dei seguenti gateway:


    Dopo avere attivato il port forwarding ed esserti riconnesso a uno dei suddetti gateway, passa con il cursore del mouse sull'icona dell'area di notifica o della barra del menu e apparirà il tooltip con il numero della porta. Puoi quindi inserire la porta sul tuo software.

    Il port forwarding riduce la privacy. Per ottenere il massimo della privacy, disabilita il port forwarding.
    La protezione da IPv6 Leak disabilita il traffico IPv6 mentre si è sulla VPN. Questo garantisce che non si verifichino fughe IP6v sul traffico generato sulla tua normale connessione Internet mentre sei connesso alla VPN. E' incluso il traffico IPv6 6to4 e Teredo.
    L'opzione di protezione dal DNS leak attiva la protezione da fughe dal dns su VPN. Questo assicura che le richieste DNS siano instradate attraverso VPN consentendo il massimo livello di privacy e sicurezza, ma causando anche problemi di connettività in configurazioni di rete non standard.

    L'opzione può essere attivata o disattivata sull'applicazione Windows mentre sull'applicazione macOS X è attiva di default.

    Usiamo i server DNS per le tue richieste DNS mentre usi la VPN. Dopo la connessione, impostiamo i server DNS del tuo sistema operativo su 209.222.18.222 e 209.222.18.218. Quando usiamo un sito di test di DNS Leak vedrai le tue richieste DNS originate dall'IP del gateway VPN al quale sei connesso.

    Se cambi manualmente i server DNS o se per qualche altro motivo vengono modificati non significa necessariamente che il tuo DNS non funzioni. Anche se usi server DNS differenti le query saranno sempre instradate attraverso la connessione VPN e resteranno anonime.
    L' Internet Kill Switch attiva la protezione di non connessione VPN. Se interrompi la connessione alla rete VPN, il tuo accesso Internet smetterà di funzionare. Si riattiverà il normale accesso a Internet quando disattiverai la modalità "kill switch" o quando uscirai dall'applicazione.

    Gli utenti collegati simultaneamente a due connessioni (es.: con cavo o in modalità wireless) non dovrebbero usare questa opzione poiché interrompe soltanto 1 tipo di connessione attiva.